lunedì 30 gennaio 2017

Regalo di compleanno last minute

Non parlo del mio compleanno ma quello di un'amica e si è trattato di un last minute perché l'ho realizzato la sera precedente.
Parlando con un'altra amica in comune questa mi dice che non le aveva ancora preso niente e poi l'illuminazione: "tu riusciresti a fare un anello e una collana per domani? Qualcosa in chiaro che possa abbinare al bracciale che ha già."
Immediatamente mi si materializzano in testa le immagini dei due bijoux, subito dopo stimo il tempo di realizzazione e le dico di sì.
Fatti dopo cena e consegnati il mattino seguente all'amica che doveva regalarli e che, soddisfatta delle mie creazioni, li ha consegnati la sera stessa alla festeggiata, eccoli qui



Cosa ne ha pensato chi li ha ricevuti?
Mi ha scritto una sola parola che mi ha dato una grandissima soddisfazione "bellissimi".


Happy crafting!!

venerdì 13 gennaio 2017

Il fascino della carta

Cercando su internet una scatola da realizzare con la carta per il compleanno di un'amica, sono incappata in una foto che ha catturato subito la mia attenzione: il ricettario a forma di forno.
In realtà è più una cucina a gas con forno, ma non ha importanza perché è bellissima lo stesso.
Sono risalita al sito su cui era pubblicata e ho scoperto che si tratta di un kit che viene venduto sul sito stesso; ecco il link diretto:


ed ecco la foto del forno:
Ho trovato anche un video in cui sono mostrati tutti i particolari più carini di questa scatola, cliccate qui per visualizzarlo su Youtube.
Galvanizzata e al tempo stesso sorpresa dall'aver scoperto che lo scrapbooking permette di realizzare anche questo tipo di cose (chiedo immediatamente scusa per la mia ignoranza in materia, ma quando mi avvicinai allo scrap diversi anni fa, avevo visto realizzare solo album fotografici con embellishments vari, journaling, ecc. )
comincio a pensare di realizzarne uno proprio per questa occasione.
Come mi capita sempre più spesso, da qualche anno a questa parte, mi rendo subito conto che ordinando il kit non mi arriverebbe in tempo, o meglio non avrei tempo sufficiente per realizzarlo in tempo per il compleanno.
Allora mi addentro nel mondo "segreto" (per me) dello scrapbooking e scopro che si possono realizzare scatole anche partendo dal riciclo di una confezione alimentare in cartone.

Immediatamente mi si accende una lampadina, corro in cucina e recupero una scatola nuova di purè in fiocchi (... ok, vergognoso che ne abbia una, ma tralasciate questo disgusto che avete provato e concentratevi sul resto), così mi avventuro nel mondo del riciclo.
Ma da una scatola rettangolare, come ottengo una cucina? E soprattutto non ho nemmeno una maniglia da applicare allo sportello del forno, né il velcro per aprirlo e chiuderlo.
Mentre osservo la scatola immagino un tostapane! Ecco l'idea giusta! Di seguito illustrata passo per passo:

ho scelto l'altezza del coperchio, che però ho lasciato attaccato alla base da un lato



ho creato un bordo da incollare all'interno che, oltre a dare una consistenza maggiore, permettesse di incastrare il coperchio alla base (per questo ringrazio Eleonora di Sweet Bio design che ha pubblicato un magnifico tutorial da cui ho copiato questo bordo interno (ne parla al minuto 2:26). Per il tutorial di Eleonora, cliccate qui)



Ho scelto dei fogli colorati di carta da scrapbooking e li ho tagliati per rivestire la scatola (interno ed esterno)



Per comodità li ho incollati col nastro biadesivo


Ecco la scatola rivestita


Arrivata a questo punto sono passata ai dettagli del tostapane: i manici laterali per spostarlo, il pomello per regolare la temperatura e la levetta che espelle il toast


Utilizzando un alfabeto da scrap, ho incollato le lettere necessarie a scrivere "ricette" sulla parte anteriore della scatola


Ho creato sia i divisori che le schede delle ricette (da compilare)


Infine ho stampato una foto di un tostapane visto dall'alto, ho ritagliato e incollato le fessure in cui si inserisce il pane e ho aggiunto un cerchietto di carta rossa per riprodurre la spia led dell'accensione


Se vi va fatemi sapere che ne pensate.

A presto!